VIP Club Login

Ricetta "Scheiterhaufen"


Questa specialità è stata preparata già nell'1895 della Signora Leni Glatt, cuoca nell'Hotel Austria (oggi Hotel Adria). Le foto indicano le pagine del suo ricettario, da cui abbiamo preso questa dolce ricetta. La Signora  Leni e

Un pezzettino di storia culinaria di famiglia, semplice, goloso e originale. La vogliamo condividere con Voi!

Scheiterhaufen in tedesco significa "rogo" o " pira": catasta di legno alla quale si dà fuoco. Ma niente allarmismo o pompieri. E' un dolce semplice e gustoso. Ottimo come merenda sia tiepido che freddo.

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 filone di pane (raffermo)
  • 3 uova (intere)
  • 2-3 bicchieri di latte
  • 1 kg di mele (renette)
  • 50 gr di uvetta (ammollata)
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiai di cannella (in polvere)
  • 50 gr di burro

Preparazione:
  1. Tagliare il pane a fette di ca 1 cm.
  2. In un recipiente sbattere 2 uova con il latte e 1 cucchiaio di zucchero.
  3. Immergere le fette di pane ed intriderle senza farle disfare.
  4. Imburrare una pirofila preferibilmente rettangolare e alta e fare uno strato di pane.
  5. Intanto dopo aver sbucciate le mele tagliarle sottili, meglio con una mandolina, metterle in una capace zuppiera e aggiungere l'uvetta ammollata, i pinoli, la cannella ed il restante zucchero.
  6. Far insaporire bene rigirandole con un cucchiaio di legno.
  7. Coprire le fette di pane con le mele e qualche ricciolo di burro.
  8. Continuare a strati: pane e mele; finire con uno strato di pane.
  9. Sbattere bene l'uovo rimasto e spennellarlo sull'ultimo strato insieme a dei riccioli di burro.
  10. Infornare a forno già a 180° (meglio se ventilato) e cuocere circa 45-50 minuti.

Alla panoramica delle news
Abitare Scoprite il nostro parco Attività Logo Merano Garden Maisonette Residence Désirée

Questo sito utilizza dei cookies per scopi funzionali e analitici. Per saperne di più si prega di leggere le nostre disposizioni relative ai cookies. Utilizzando questo sito web l'utente dichiara il proprio consenso a tali disposizioni.